I corsi

Dinamic Postural

Sequenze motorie eseguite su musica, il cui obbiettivo è quello di migliorare la forza, la flessibilità e la mobilità articolare. Questo permette al nostro organismo di poter trovare il perfetto equilibrio fra la tonicità e la funzionalità muscolare.

Metabolic Workout

Esercizi aerobici e di tonificazione eseguiti su musica, finalizzati al dimagrimento localizzato e all’aumento del tono muscolare.

Mediante l’alternanza di fasi tono e cardio, è possibile migliorare l’attività del metabolismo basale.

( aumento del consumo energetico post esercizio e del dispendio energetico )

Body Pump

Il body pump è un’altra attività di gruppo col concreto vantaggio di stimolare in modo globale l’intero corpo, in modo uniforme e senza scompensi, aggiungendo indubbie sollecitazioni a livello cardiocircolatorio. Il body pump prevede delle sessioni di lavoro in cui la componente coreografica è ridotta al minimo, si utilizzano dei bilancieri con carico variabile ma il lavoro procede sempre con l’ausilio di una base musicale. Si assiste ad una stimolazione dei principali gruppi muscolari con variazioni oltre che sul numero di serie e ripetizioni, anche nella velocità esecutiva del lavoro, il che consente una stimolazione maggiormente uniforme delle fibre muscolari

Body Workout

Il Body Workout è una tipologia di allenamento che come dice la parola stessa sollecita le fibre di tutti i muscoli del corpo umano. In una seduta, dunque, andiamo ad allenare un pò tutto, dai pettorali, alle spalle, dagli addominali alle gambe, dai polpacci ai bicipiti, dai dorsali ai tricipiti. Lo scopo principale del Body Workout è di bruciare calorie e quindi dimagrire e perdere peso e nello stesso tempo, di rassodare ed aumentare la resistenza, migliorare la flessibilità e perchè no mettere anche massa muscolare magra e ben definita. La frequenza di allenamento dovrebbe essere di almeno 3 volte a settimana o perlomeno 2.

I. Workout

  1. I. Workout: è un complesso sistema di allenamento aerobico e muscolare a corpo libero, senza nessun tipo di attrezzo, che mira a potenziare i muscoli e allenare il sistema cardiovascolare. La particolarità dell’allenamento consiste nella velocità dell’esecuzione, con pause molto brevi e ripetizioni rapide. Fondamentalmente è un’attività aerobica ad alta intensità, si punta sul potenziamento tono e sulla definizione muscolare. I risultati sono immediati e il corpo acquisisce una maggior atleticità.

H. IT. Workout

  1.  H.IT. Workout: Acronimo di High Intensity Interval Training, l’H.I.I.T. è una metodologia di allenamento che fa parte degli Interval Training, allenamenti che alternano periodi brevi ad alta intensità di lavoro con periodi di recupero attivo in cui si svolgono esercizi blandi. La principale caratteristica dell’ H.I.I.T. è la sua durata: una sessione di allenamento può durare dai 4 ai 20 minuti ed è costituita da un periodo di riscaldamento a cui seguono 6–10 ripetizioni di esercizi ad alta intensità, intervallati a momenti di recupero (il protocollo originale prevedeva un rapporto di 2:1 tra lavoro intenso e recupero). Infine il defaticamento, che di norma deve essere lungo quanto il riscaldamento. Il numero delle ripetizioni, la loro durata e il tempo di recupero sono tutte variabili che vengono modificate, oltre che dai vari protocolli utilizzati, anche in funzione del grado di allenamento prescelto.

Super Tone

E’ un corso ideale per chi vuole un lavoro intenso e mirato ditonificazione generalesi alternano a rotazione esercizi per le gambe, i glutei e gli addominali e la parte alta del corpo.

Cross Training

Il cross training o allenamento funzionale completa l’allenamento tradizionale di body-building, che mira a lavorare un muscolo isolato. Da alcuni anni è diventato uno sport di tendenza accessibile a tutti che tende a imporsi come LA disciplina del recupero forma. Si differenzia dagli altri metodi per:

• l’intensità più elevata rispetto a un allenamento classico con la successione di esercizi che mobilitano tutti i muscoli e un tempo di recupero breve (con un’intensità maggiore gli esercizi diventano più difficili).
• I movimenti funzionali sollecitano tutte le catene muscolari per produrre un movimento naturale come correre, saltare, spingere, lanciare, tirare…
• la grande diversità degli esercizi rende le sessioni d’allenamento varie e ludiche.

Questi tre principi fanno del cross training un metodo unico e molto efficace

Cardio Tonic

Lezione improntata ad allenare le capacità aerobiche e la tonificazione dei vari distretti muscolari anche attraverso l’utilizzo di piccoli attrezzi. Non sono previste fasi statiche, ma tutto l’ allenamento si basa sulla dinamicità costante.
Lezione facilmente eseguibile da un punto di vista coordinativo e per questo adatta a tutti, ma comunque intensa.

Functional

Il functional training utilizza degli esercizi che permettono di usare il corpo in modo simile alla gestualità quotidiana e migliora la condizione fisica in modo tale da permettere a chiunque di affrontare al meglio le situazioni che si presentano nella vita reale: sollevare la borsa della spesa, spostare un mobile, saltare un ostacolo, correre per non perdere un tram, afferrare un oggetto al volo, salire su uno sgabello.

Essendo il nostro corpo costretto ad affrontare contesti molto differenti tra loro, l’allenamento deve essere globale e svilupparsi, per garantire un condizionamento completo, su movimenti altrettanto vari, finalizzati a migliorare tutte le capacità fisiche dell’organismo.

Per raggiungere questo obiettivo si utilizzano, in sincronia e sinergia, il maggior numero di muscoli possibile, permettendo così di sviluppare movimenti più forti, più veloci, più coordinati, resistenti, elastici e potenti.
Tutto ciò garantisce a qualunque atleta di migliorare le proprie prestazioni nello sport praticato e a qualunque persona di migliorare la propria qualità di vita.

12